10 consigli per gestire in modo efficace una proprietà in affitto [Guida]

10 consigli per gestire in modo efficace una proprietà in affitto [Guida]

Possedere una proprietà in affitto può essere un grande investimento finanziario, ma comporta anche molte responsabilità e rischi.

Trovare gli inquilini giusti e mantenere e gestire in modo efficace una proprietà in affitto richiede una combinazione di capacità di organizzazione, pianificazione e comunicazione. 

Continua a leggere mentre condividiamo 10 consigli su come gestire un immobile in affitto

Diamo un'occhiata a loro!

Essere un padrone di casa fai-da-te: cosa implica?

In qualità di proprietario fai-da-te, sei responsabile della gestione di tutti gli aspetti della tua proprietà in affitto da solo, senza l'assistenza di una società di gestione immobiliare.

Può diventare opprimente poiché devi destreggiarti tra una vasta gamma di responsabilità e compiti, tra cui:

  • Ricerca e screening degli inquilini – Dovrai pubblicizzare il tuo immobile, mostrarlo ai potenziali inquilini e decidere a chi affittarlo.

Successivamente, dovrai controllare la cronologia degli affitti, l'affidabilità creditizia e lo stato occupazionale dei potenziali inquilini per determinare se sono adatti alla tua proprietà.

  • Manutenzione e riparazioni – Sei tu che gestirai tutta la manutenzione e le riparazioni della tua proprietà in affitto, dalle attività di routine come la cura del prato alle riparazioni più complesse come problemi idraulici ed elettrici.
  • Aspetti finanziari – È tua responsabilità creare un contratto di locazione che delinei i termini del contratto di noleggio, inclusi l'affitto, il deposito cauzionale e la scadenza dell'affitto.
gestione-finanziaria-di-immobili-in-affitto

Inoltre, è necessario riscuotere puntualmente l’affitto dagli inquilini e applicare una rigorosa politica di riscossione dell’affitto.

  • Conservazione di registri accurati – Dovrai tenere traccia di tutte le entrate e le spese derivanti dall'affitto, comprese le riparazioni, le tasse e le bollette, e riportarli accuratamente sulle tasse.

Gestire un’attività di ospitalità “one-man show” richiede tempo ed è stressante, ma il nostro primo consiglio dovrebbe aiutarti semplificare l'intero processo e renderlo più efficiente.

Come gestire una proprietà in affitto in 10 passaggi efficaci?

1. Scegli un sistema di gestione della proprietà

Un sistema di gestione immobiliare (PMS) aiuta i gestori di proprietà e i proprietari a gestire le proprietà in affitto in modo più efficiente. 

Il software solitamente include una suite di strumenti e funzionalità automatizzare vari aspetti della gestione delle proprietà in affitto, compreso il lavoro amministrativo, la gestione dei contratti di locazione, la riscossione degli affitti, la manutenzione e le riparazioni, la contabilità, la rendicontazione, ecc.

vantaggi del sistema di gestione della proprietà

OTA SYNC, una PMS basato sul cloud, facilita e automatizza la gestione di ogni tipologia e dimensione di immobile.

Inoltre, comprende funzionalità come fatturazione e fatturazione, strumenti di reporting, soluzioni di elaborazione dei pagamenti, ecc., e rende tutto accessibile tramite un cruscotto centralizzato indipendentemente dai numeri della tua proprietà.

2. Stabilire un prezzo di affitto equo

Determinare un giusto prezzo di affitto può essere un processo complesso, influenzato da una serie di fattori, tra cui l’ubicazione, le condizioni dell’immobile, le tendenze del mercato e i servizi locali.

Perciò, ricercare i prezzi di affitto di immobili simili nella tua zona per raccogliere dati

e per assicurarti di addebitare una tariffa equa. 

Inoltre, tenere in considerazione i servizi locali che potrebbero attirare inquilini, come scuole, parchi, negozi e trasporti. 

Le proprietà più vicine a questi servizi potrebbero giustificare un prezzo di affitto più alto. 

Un altro aspetto importante è lo stato del tuo immobile: È pronto per essere abitato? Tutti gli elettrodomestici sono funzionanti?

Inoltre, calcola le tue spese per garantire che il prezzo dell'affitto tenga conto di tutti i costi, come le tasse sulla proprietà, le spese assicurative, le rate del mutuo, ecc.

Infine, sii aperto alle modifiche e tieni presente che il prezzo di affitto che imposti è soggetto a modifiche, a seconda delle tendenze del mercato e del feedback dei potenziali inquilini

💡 Suggerimento:

OTA SYNC'S Funzionalità di offerta consente ai tuoi potenziali inquilini di offrirti un prezzo di "offerta" in modo da non perderli.

Ad esempio, se il tuo prezzo di affitto è di 1000 euro e i tuoi potenziali inquilini vogliono pagare 950, possono fare un'offerta a un prezzo inferiore rispetto alla tariffa pubblicizzata.

Una volta fatta un'offerta, puoi scegliere se accettarla o rifiutarla.

3. Commercializza la tua proprietà in affitto

Commercializza la tua proprietà in affitto è fondamentale per attrarre inquilini e coprire i posti vacanti. 

Tuttavia, prima di iniziare a fare marketing, dovresti considera i tuoi inquilini target:

  • Studenti, 
  • Famiglie, 
  • Coppie, 
  • Professionisti, ecc.

Conoscere il tipo di inquilini che desideri attirare eliminerà le congetture e indirizzare i tuoi sforzi di marketing al gruppo specifico.

Dopo aver selezionato il profilo inquilino desiderato, puoi provare a farlo pubblicizzare il tuo immobile via:

  • Popolare siti web di noleggio come Zillow, Redfin, Apartments.com, ecc.
  • collocazione un cartello di noleggio nell'area pubblica vicino alla tua proprietà per aumentare gli ingressi.
  • Elenco su Social Media piattaforme per rivolgersi a potenziali inquilini attivi lì.
  • referral marketing incoraggiando gli inquilini attuali e passati a invitare amici e parenti alla tua proprietà.
come-commercializzare-il-tuo-immobile-in-affitto

4. Creare un contratto di locazione

Un contratto di locazione è un documento legale che delinea i termini e le condizioni di una proprietà in affitto.

È estremamente importante perché specifica e chiarisce le responsabilità tra te e i tuoi inquilini.

Inoltre, fornisce informazioni essenziali, come:

  • I termini del contratto di locazione, 
  • Importi del pagamento, 
  • Deposito di sicurezza, 
  • Aspettative di manutenzione, 
  • Penali per ritardi 
  • Informazioni sul rinnovo, ecc., che garantiscono che entrambe le parti siano sulla stessa pagina.

💡 Suggerimento:

Sia che tu affitti la tua proprietà nel tuo paese d'origine o all'estero, il contratto di locazione dovrebbe essere conforme normativa fiscale locale.

OTA SYNC può ospitare aliquote fiscali diverse e configurare altre impostazioni necessarie specifiche per un mercato o una regione.

In questo modo puoi essere sicuro di non correre il rischio di sanzioni o problemi legali.

5. Riscuoti l'affitto in tempo

Dovresti applicare una rigorosa politica di riscossione dell'affitto e garantire che gli inquilini paghino l'affitto in tempo, poiché i pagamenti tardivi possono avere un impatto negativo sul flusso di cassa.

Potrebbe sorprenderti, ma gli inquilini in realtà preferire il pagamento online e sono più propensi a pagare l'affitto se hanno questa opzione.

💡 Suggerimento:

Pagamenti OTA è un gateway di pagamento completamente integrato che utilizza l'automazione per elaborare le transazioni istantaneamente. 

Inoltre, fornisce più opzioni di pagamento tramite carte di credito, Google Pay, Apple Pay, ecc.

Ha anche integrazioni con i sistemi di pagamento, come Stripe, PayPal, Flutterwave, ecc., offrendo ai tuoi inquilini innumerevoli possibilità di pagamento.

6. Tieni d'occhio la tua proprietà

Così come è importante verificare in anticipo lo stato e le condizioni della tua proprietà, è anche fondamentale effettuare visite regolari e assicurarsi che tutto vada bene.

Quanto più attento sarai alle riparazioni e alla manutenzione, tanto più grati e riconoscenti saranno i tuoi inquilini.

💡 Suggerimento:

Se sei responsabile dei servizi di pulizia della tua struttura, OTA SYNC'S Modulo e app per le pulizie fornisce una piattaforma centralizzata per un'efficiente assegnazione delle attività, aggiornamenti in tempo reale sullo stato della proprietà, ecc.

Con funzionalità come programmi di pulizia automatizzati, avvisi di manutenzione, ecc., la soluzione garantisce che la tua proprietà soddisfi i più elevati standard di pulizia.

7. Considera l'utilizzo di un sistema contabile

Un sistema contabile per le proprietà in affitto può aiutarti tenere traccia di tutti i documenti finanziari, come fatture, ricevute, estratti conto, ecc., e visualizzarli da una dashboard centralizzata.

In questo modo, ottieni una piattaforma strutturata e organizzata che mantiene registrazioni aggiornate e accurate per conformarsi agli standard contabili e agli scopi di revisione.

💡 Suggerimento:

Lo sapevi che puoi creare fatture professionali illimitate con OTA SYNC? 

Il sistema estrae automaticamente tutte le informazioni e puoi scegliere lo stato e inserire servizi aggiuntivi se necessario.

8. Presta attenzione ai rapporti finanziari

La contabilità manuale può essere soggetta a errori, ma l'utilizzo un PMS può automatizzare la maggior parte delle operazioni finanziarie. 

Pertanto, fornisce approfondimenti basati sui dati attraverso rapporti finanziari guida il tuo

decisioni future

Questi rapporti di solito mostrano chiave metrica delle prestazioni dell'immobile, come tasso di occupazione, canone di locazione, spese di manutenzione, ecc.

💡 Suggerimento:

OTA SYNC fornisce Report e analisi avanzati per gestire entrate, finanza e rapporti interni alla proprietà.

Puoi anche ricevere report sulla tua email alla frequenza che preferisci senza modificare manualmente i parametri!

9. Gestisci le tue entrate

Tieni traccia di tutte le entrate e le spese relative alla tua proprietà in affitto per calcolare il reddito da locazione e le tasse.

Inoltre, assicurati di avere fondi da parte per riparazioni impreviste e altre spese che potrebbero verificarsi.

10. Comunicare in modo efficace con gli inquilini

Mantieni una linea aperta di comunicazione con i tuoi inquilinie rispondere tempestivamente a richieste e reclami per costruire buona volontà ed evitare conflitti.

Di conseguenza, essere attenti lo farà aumentare le possibilità degli inquilini che restano nella tua proprietà più a lungo.

Gestisci il tuo noleggio con OTA SYNC

Essere un proprietario, non importa quanto sia esperto, porta sempre con sé una combinazione di entusiasmo e sfide.

La scelta di un solido sistema di gestione della proprietà ti consente di ottenere una soluzione all-in-one per automatizzare attività importanti ma anche banali.

OTA SYNC, an sistema di gestione immobiliare onnicomprensivo, fa proprio questo. Con i suoi strumenti e funzionalità avanzati di business intelligence,:

🔥 Riduce la durata delle operazioni e dei compiti automatizzandoli.

🔥 Aumenta efficienza.

🔥 Ti aiuta gestire le tue entrate.

🔥 Fornisce a Dashboard multiproprietà che ti consente di gestire più proprietà da una dashboard centralizzata in un'unica visualizzazione.

🔥 Ti permette di essere aggiornato e vedere tutti i cambiamenti e le notifiche tramite il suo Mobile App.

E questa è solo la punta dell’iceberg.

Pronti a scavare più a fondo?

ISCRIVITI PER RICEVERE OTA SYNC oggi per massimizzare il potenziale del tuo immobile in affitto.

Continua a imparare:

Il giusto sistema di gestione della proprietà per il tuo hotel

8 consigli per avviare un'attività di gestione di case vacanze

Channel Manager e PMS: qual è la differenza?

Post correlati
Indice